Eccoli lì: gli stron*i.

Quelli che ti tengono costantemente sotto attacco, sempre pronti a puntarti il dito contro.

Sono in ogni angolo della terra, e per quanto tu provi a evitarli, loro sono sempre lì.

E che si fa?

Perché nemmeno Thanos può fare qualcosa. Purtroppo.

E quindi ci dobbiamo arrangiare.

Eh sì perché gli stron*i sono quelli che fanno sempre quelle critiche taglienti, quei giudizi che solo in superficie sembrano detti per aiutarti, ma appena togli questo finto velo trasparente si vede tutto il peggio che ti stanno lanciando contro.

Insomma, sono proprio degli stron*i.

A sto punto che cavolo possiamo fare?

Beh, c’è da dire che la loro arma preferita è qualcosa di intangibile, che fortunatamente, per quanto possa fare male, non ti uccide per davvero:

Le parole.

Le parole degli stron*i possono essere taglienti come rasoi, ma solo se glielo permetti.

 

Il punto è questo:

Quello che davvero ti può fare male è il significato che dai a queste parole.

Se avessi piena consapevolezza del tuo valore personale e se avessi fatto pace anche con qualche difettuccio, la critica scivolerebbe sullo scudo della tua autostima e al massimo prenderesti da lei il meglio che ha da offrirti.

E invece no.

Continui a pensarci con la fronte corrucciata, sempre che ti limiti a pensare e non a inveire o alzare le mani.

Ma perché? A che serve, che poi nel torto ci finisci tu? E comunque anche quando resta tra te e te, è davvero il caso di rimuginare su queste parole, considerando che l’unica persona che ci sta male poi sei tu?  (perché lo stron*o di turno a quest’ora starà pensando ad altro).

No, non è il caso. Ecco perché ho preparato questo esercizio, che ti permetterà di affrontare critiche e giudizi, senza rimuginarci e rimetterci tu, anche se sei circondato da stron*i e non sai come difenderti.

E visto che voglio essere certa che tu riesca ad affrontarli, alla fine dell’esercizio ho incluso una consulenza telefonica di 15 minuti, per risolvere eventuali dubbi o domande.

Buon allenamento e… Have a great #menefottolifestyle! ⭐

Antonietta

Un esercizio per imparare ad affrontare critiche e giudizi, senza rimugginarci e rimetterci tu, anche se sei circondato da stron*i e non sai come difenderti + 15 min. di consulenza telefonica per fare il punto e chiarire eventuali dubbi sull’esercizio.

Una volta acquistato l’esercizio sarà disponibile nella tua area riservata e sarà scaricabile in pdf.